Meteo. Va via l’Estate: in arrivo la prima neve e le maniche lunghe

 

meteo

Oggi gli ultimi residui del carattere temporalesco che ha colpito il Sud nei giorni scorsi: si prevedono, infatti, rovesci sulle regioni tirreniche e su gran parte della Sicilia settentrionale, ma solo nella seconda parte della giornata. Da domani possiamo aspettarci un netto miglioramento meteo su tutto il Mezzogiorno poiché le nubi di bassa pressione si sposteranno verso il centro e il nord della penisola. La giornata di domani, martedì 22 settembre, sarà caratterizzata da forti precipitazioni nell’alta Toscana, nella Liguria centro-orientale, fino a coprire le pianure Veneta e Friulana, mentre su tutto il sud dominerà un clima soleggiato.

La bassa pressione al Nord sarà presente anche mercoledì 23 settembre con rovesci e temporali su Toscana, centro-est Liguria, ovest Emilia, Lombardia e Triveneto; le temperature al Nord e sulla fascia Tirrenica subiranno un importante calo, soprattutto tra Lombardia e Nordest; durante questa fase di maltempo, assisteremo a nevicate sulle Alpi Lombarde, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli, con la neve che scenderà fino ai 1500 metri.

Bisogna aspettare giovedì per assistere ad un miglioramento climatico nel nord dell’Italia, mentre una leggera instabilità interesserà le regioni adriatiche e meridionali peninsulari. Tuttavia, grazie all’arrivo dell’alta pressione, venerdì 25 settembre, ci sarà una stabilizzazione del bel tempo, con temperature in aumento al Nord, fino a toccare i 25 gradi; Sud e Isole, per tutto il week end, saranno toccate da una ventilazione settentrionale che tenderà a limitare l’innalzamento delle temperature, ma le giornate resteranno piacevoli e miti.

Nonostante il clima soleggiato caratterizzerà gran parte della settimana, è doveroso, da parte di tutto il paese, salutare la “bella stagione” poiché le nostre giornate, ancora calde, saranno accompagnate da serate “a manica lunga”.

Potrebbe anche interessarti