Blitz al clan dei Casalesi: tra gli arresti il figlio del boss Sandokan

blitz casalesi

Grazie ad alcune indagini antiracket, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, questa mattina gli uomini della Polizia di Stato di Caserta hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli, nei confronti di alcuni uomini appartenenti alla fazione Schiavone del clan dei Casalesi.

Tre sono gli uomini catturati ed accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Tra gli arrestati spuntano i nomi di Carmine Schiavone, figlio del boss Francesco detto “Sandokan”, e del fratello di un pentito indagato anche per concorso in associazione di stampo mafioso.

Sempre questa mattina durante un’operazione coordinata dalla DDA di Napoli, la Polizia di Stato ha eseguito a Napoli un fermo di 11 persone indiziate di delitti che farebbero parte della famiglia Buonerba legata al clan Mazzarella. Le accuse sono di associazione per delinquere di tipo mafioso, omicidio, tentativo di omicidio, porto e detenzione illegale di arma fuoco, tutti aggravati dal metodo mafioso.

Potrebbe anche interessarti