L’accorato appello di una giovane malata di cancro: “Noi campani costretti a pagare le cure”

Francescapaola Mattias

Francescapaola Mattias ha 24 anni, è una studentessa di biologia ed è purtroppo malata di cancro. A peggiorare la sua situazione è il nostro sistema sanitario che nega l’assistenza ai cittadini della Campania. Questi ultimi da settembre fino a dicembre sono obbligati a dover pagare a proprie spese esami ed analisi, cosa che potrebbe costringere in molti a rifiutare le costose cure e smettere di lottare contro il male. E’ proprio per questo che, come annunciato da IlMattino.it, Francescapaola Mattias ha deciso di scrivere al presidente della Regione Vincenzo De Luca: “Bisogna cancellare quella che è una vergogna assoluta: negare per tre quattro mesi l’assistenza sanitaria ai cittadini della Campania. Ci aiuti a vincere il cancro garantendoci le cure e liberandoci dalla burocrazia”.

Il bilancio della Regione non è sufficiente a coprire tutte le spese, ma forse si ignora che questi tagli alla sanità, seppure brevi, potrebbero costare caro a chi quotidianamente è impegnato nella difficile battaglia della vita.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più