Caserta. Auto si schianta contro un bus di studenti: 1 giovane morto e 16 feriti

autobus

Un catastrofico incidente è avvenuto a Gioia Sannitica, in provincia di Caserta, sulla strada provinciale 290. Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri un’automobile, una Fiat 500, guidata da Pasqualino Emilio Giamei, di 22 anni, avrebbe invaso improvvisamente l’altra corsia scontrandosi violentemente con un pullman che trasportava un’intera scolaresca in gita. Il bus tornava da un’escursione a Piedimonte Matese e stava tornando a Gioia Sannitica.

Il conducente della macchina è morto sul colpo al momento dello schianto: la 500 si è completamente incastrata sotto il bus e solo l’intervento dei vigili del fuoco ha tirato fuori il corpo del giovane dalle lamiere. Ferito anche il conducente del pullman, che ha riportato numerosi traumi, e alcuni passeggeri che si sono recati in giornata al pronto soccorso, nessuno di questi in gravi condizioni.

La prima ipotesi è che l’auto abbia sbandato a causa dell’asfalto viscoso e bagnato dalla pioggia. A nulla è servito il tentativo del conducente del bus di evitare lo scontro, la velocità ha reso l’impatto immediato.

Nelle ultime ore il numero dei feriti è salito a 16: 15 sono gli studenti tra i 14 e i 18 anni che si sono recati all’ospedale, dove fortunatamente non sono state trovate contusioni gravi. Il ferito più problematico al momento resta soltanto il conducente del bus che è stato ricoverato con una prognosi di 30 giorni. Quest’ultimo sembrerebbe non essere in pericolo di vita.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più