Boxe, un 14enne napoletano è campione italiano

boxe campione italiano

Napoli – È napoletano il giovane campione di boxe che ha vinto l‘Oro nella categoria italiana Schoolboys 50 kg: si tratta di Davide Saraiello, 14enne del centro di Napoli, allievo della palestra Napoliboxe, nata nel 1995 per volontà di Lino Silvestri, allenatore, e Armando Caropreso, presidente e fondatore.

Finora, la palestra ha già conquistato diversi titoli nazionali, un titolo europeo femminile ed uno internazionale. Dopo il riconoscimento da parte della federazione, l’anno scorso, con il primo posto tra le palestra partenopee, quest’anno arriva la vittoria di Davide, il quale, tra l’altro, verrà convocato per gli europei: durante gli incontri, infatti, il giovane di Napoli non è risultato indifferente agli occhi di Giulio Coletta, il tecnico federale che ha deciso di portarselo in Russia, ad Anapa, dove si svolgerà il campionato continentale.

Saraiello ha conseguito il titolo battendo in finale Giuseppe Salerno e distinguendosi, oltre che per l’arguta strategia tecnica, per le capacità mentali mostrate sul ring; Lino Silvestri spiega, su diregiovani.it, quanto sia soddisfacente raggiungere risultati simili, soprattutto in una zona difficile, in cui crescere non è facile, in cui diventa gratificante, pertanto, abbinare l’aspetto sociale a quello agonistico. La palestra infatti si trova a vico Sottomonte ai Ventaglieri e raccoglie molti ragazzi del centro di Napoli, provenienti da diversi quartieri a rischio. E non perché lo siano per stereotipi culturali, ma perché il tessuto sociale fa difficoltà a ricompattarsi a causa dell’incontro con la criminalità, l’assenteismo scolastico e la resistenza all’inter-cultura.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più