Napoli. Acqua torbida e maleodorante dai rubinetti: ecco cosa è successo

foto tratta da Facebook: post di A.V.
foto tratta da Facebook: post di A.V.

Da questa mattina, in alcune zone della periferia est di Napoli, San Giovanni a Teduccio e Barra, l‘acqua dei rubinetti dei residenti si presenta scura, torbida e maleodorante. Decine di telefonate, da mezzogiorno in poi, hanno tempestato l’ABC di Napoli, l’azienda idrica che si occupa della distribuzione nella suddetta periferia.

Anche i social hanno visto pubblicate foto a riguardo, correlate da commenti di disgusto e forte critica. Il cattivo odore presente è molto simile, secondo gli utenti della zona, a quello della benzina o del gasolio. Tuttavia, da poco, l’ ABC ha rassicurato i cittadini informando che la riparazione di un guasto in zona avrebbe provato lo spostamento del manganese, il quale normalmente, si deposita nelle condotte; e tale elemento, non tossico per l’essere umano, ha causato la colorazione grigiastra dell’acqua. Per quanto riguarda il cattivo odore, quest’ultimo si presume che derivi dall’ossidazione del manganese, troppo tempo esposto all’aria.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più