Arrivano i Twenty, parrucchieri itineranti che faranno innamorare i napoletani

twenty

Molti innamorati si fanno prendere per la gola, e in questo senso le vicine festività carnevalesche potranno dare certamente una mano. Quest’anno, però, alcuni potrebbero farsi addirittura “tirare per i capelli”. E’ quanto potrebbe accadere domenica prossima presso la Galleria Umberto di Napoli, dove tra colpi di spazzola, forbici e acconciature all’ultima moda i napoletani potrebbero essere conquistati dalle abilità dei “Twenty”, un gruppo di parrucchieri itinerante.

Il loro presidente, nonché organizzatore dell’evento – come riportato dal portale Corrieredelmezzogiorno.it – è Raffaele Mormone. Diciannove, invece, i colleghi che presiede, per un totale appunto di venti persone (da qui il nome inglese “Twenty”, che significa proprio venti) che va in giro per le piazze e le città italiane a mostrare le proprie capacità, ad importare nuove tendenze o a recepire quelle dei clienti più disparati, sia femminili che maschili.

Domenica 14 febbraio, il giorno di San Valentino, hanno deciso di fermarsi nella città capoluogo della Campania. Per la precisione sotto la Galleria Umberto. Qui, grazie ovviamente alla collaborazione di alcuni modelli, mostreranno ai napoletani le ultime tecniche apprese e i tagli con cui si sono imposti al grande pubblico, dato che si tratta di parrucchieri di grande fama e tradizione. Tra questi, ad esempio, Pasquale Gramegna, che dopo una sua partecipazione alla trasmissione Rai “Che tempo che fa”, condotta da Fabio Fazio la domenica sera, ha ribattezzato il suo negozio “Che taglio che fa”.

Tra i membri dei “Twenty” anche il nipote di Gramegna, Giuseppe Mancinelli, il quale ha svelato quali sono a Napoli i tagli che ultimamente vanno più di moda: “Per gli uomini è tornato il look old school, una moda un po’ gli anni ’50, che ricorda un po’ il taglio di José Maria Callejon. Del resto il Napoli di questi tempi fa scuola. Moda anni ’50 anche per le signore, però, anche se sono molte le ragazze a voler colorare il proprio stile con tonalità eccentriche. Colori accesi e innaturali, o addirittura si sceglie la decolorazione per un look total with“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più