Giugliano, incendiano la casa di un pregiudicato: all’interno moglie e figli

Vigili del fuoco

Paura nella notte a Giugliano dove, in Via Bosco, intorno alle 4,00 è stata incendiata la porta dell’appartamento di un pregiudicato. All’interno dell’abitazione, al momento del presunto agguato, erano presenti anche la moglie e i due figli dell’uomo, che sono stati svegliati dal forte odore di fumo. Fortunatamente tutti i membri della famiglia sono riusciti a salvarsi e ad uscire illesi dall’incendio.

Ad allertare la polizia e i vigili del fuoco sono stati alcuni condomini del palazzo, spaventati dall’accaduto. Durante l’intervento degli esperti, sono state inoltre soccorse due persone, che hanno subito un’intossicazione da fumo.

Sull’incendio di questa notte indagano gli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano. Per ora sembrerebbero non esserci dubbi sulla sua origine dolosa: le fiamme sono state appiccate da ignoti, i quali hanno cosparso del liquido infiammabile sulla porta d’ingresso del pregiudicato, per poi scappare e far perdere le loro tracce.

Ulteriori aggiornamenti si avranno nel corso delle indagini.

Potrebbe anche interessarti