Maxi sequestro al Centro Campania: trovati 3.000 prodotti contraffatti

centro campania

Un maxi sequestro presso il Centro Commerciale Campania ha portato nelle mani delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Caserta circa 3.000 prodotti contraffatti, di produzione cinese. E’ accaduto durante la giornata di mercoledì 17 febbraio, grazie all’operazione di 5 uomini della Guardia di Finanza del nucleo operativo di Marcianise, i quali da tempo stavano approfondendo la provenienza dei prodotti di importazione. Tale merce non possedeva, in effetti, le informazioni necessarie alla vendita, quali luogo di provenienza, canali di importazione e composizione.

Il sequestro ha riguardato un famoso bazar all’interno del Centro commerciale campano e le merci appartenevano a diversi settori quali telefonia, cosmesi, cancelleria e giocattoli, mettendo così in pericolo la salute creando contestualmente un danno all’economia.

Il responsabile dell’attività economica, di nazionalità italiana, è stato segnalato alla Camera di Commercio di Caserta per aver immesso sul mercato prodotti pericolosi per la salute dei consumatori e, per questo motivo, dovrà pagare una cospicua sanzione amministrativa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più