Fuorigrotta, non risponde al buongiorno: accoltella vicino e cognato

coltello

Un motivo futile alla base dell’episodio di aggressione che si è verificato ieri nel quartiere Fuorigrotta a Napoli. Un 38enne, cittadino ucraino, uscito di casa per portare a passeggio il suo cane, si è incrociato con un suo vicino, salutandolo. Quest’ultimo nella fretta, in quanto si stava recando a lavoro, non ha ricambiato il saluto dell’uomo. Dalla banale mancata risposta al “buongiorno”sarebbe scaturita una lite, durante la quale l’uomo ucraino ha estratto un coltello a scatto e ha ferito al torace il vicino.

Inoltre anche il cognato della vittima, accorso in aiuto, è stato ferito alla tempia. I due feriti sono stati trasportati in ospedale, dove i medici hanno constatato che, per pochi millimetri, i colpi sferrati non sono stati fatali. All’arrivo della polizia, giunta tempestivamente sul posto grazie all’immediata segnalazione alla Polizia di Stato, l’aggressore si è chiuso in casa e, solo dopo la mediazione degli agenti, ha aperto la porta. Infine l’uomo è stato arrestato in quanto responsabile di un duplice tentato omicidio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più