Tragico incidente in mare, muore un 31enne napoletano

mercantile

Una nave mercantile di una nota compagnia di navigazione italiana ha subito un improvviso guasto che ha causato la morte di un giovane ragazzo napoletano. L’imbarcazione era al largo nei pressi di Anversa, in Belgio, quando una fune si è rotta e si è staccata improvvisamente dalle cime colpendo a massima velocità il giovane ferendolo a morte. La vittima era Claudio Bartiromo, 31enne del Vomero, che ricopriva l’incarico di terzo ufficiale a bordo del mercantile.

La notizia è stata riportata dal NapoliToday e, attualmente, non ci sono maggiori informazioni sulla tragica fine del napoletano. Le autorità di Anversa stanno analizzando il mercantile per ricostruire bene la dinamica dell’evento e capire la responsabilità di questa ennesima morte sul lavoro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più