Video. Tanta Campania nel primo film sul rap ‘Zeta’. Da Clementino e Rocco Hunt a ‘Genny Savastano’

Zeta

Definito come il primo film italiano sul rap, il 28 aprile 2016 arriverà al cinema Zeta. Dopo aver girato la maggior parte dei più importanti video degli artisti italiani rap degli ultimi dieci anni, Cosimo Alemà torna sullo schermo con il suo terzo film. Per parlare di questo mondo musicale che è prima di tutto uno stile di vita, il regista romano ha voluto che partecipassero alle riprese alcuni noti nomi dello scenario musicale rap quali Fedez, J-Ax, Baby K, Briga, Clementino e Rocco Hunt. A portare altra Campania nel film ci sarà anche Salvatore Esposito, il Genny Savastano della fortunatissima serie Gomorra. Nel film sarà presente anche il b-boy algerino Lilou.

La pellicola racconta la storia di tre giovani Alex, che diventerà poi Zeta, interpretato da Diego Germini, Gaia, alias Irene Vetere, e Marco, che ha il volto di Jacopo Olmi Antinori. Racconteranno i propri sogni, le proprie amicizie e i propri sacrifici, accomunati dall’amore per il rap. A fare da sfondo alle vicissitudini dei protagonisti una periferia comune a tutte le grandi città dove si combatte per realizzare i propri obiettivi.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=TM6Kdr8dWTw[/youtube]

Potrebbe anche interessarti