Napoli, viene dimesso dall’ospedale e muore d’infarto

ospedale san paolo
Ancora un presunto caso di malasanità a Napoli, sotto accusa è l’Ospedale San Paolo di Fuorigrotta. La vittima è Aldo Pietropaoli, 61enne di Cavalleggeri impiegato al Comune di Napoli.

Come riporta Il Mattino, la vicenda risalirebbe allo scorso novembre ma la denuncia sarebbe stata presentata alla Polizia solo due giorni dopo l’acquisizione della cartella clinica e dopo una perizia accurata.

Dagli atti emergerebbero segni di un infarto in atto non segnalato in tempo, sebbene l’uomo sia stato ricoverato per ben due volte a distanza di 15 giorni al pronto soccorso, con valutazione di un’ernia iatale.

Saranno ora gli inquirenti a stabilire eventuali responsabilità e se il decesso potrebbe essere conseguenza di una errata diagnosi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più