Orrore a Sarno: urla atroci da una casa, uomo trovato in un lago di sangue

AmbulanzaSarno – Quanto accaduto nella tarda serata di ieri a Sarno, in provincia di Salerno, ha profondamente turbato la comunità cittadina. Udendo urla atroci provenire da un’abitazione in via Laudisio, i residenti hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri, la polizia, i vigili del fuoco e il 118, i quali sono riusciti ad entrare nella casa dove hanno trovato davanti a sé una scena terribile: un uomo di nazionalità marocchina, infatti, si trovava in un lago sangue mentre continuava a tagliarsi su tutto il corpo con pezzi di vetro, emettendo fortissime grida.

L’uomo, secondo quanto riporta Il Mattino, si era inferto ferite sulle braccia, sulla testa e alla gola. Le urla di dolore erano così forti che una folta folla di persone si era riversata in strada, non riuscendo a capire che cosa fosse successo. Il marocchino è stato trasportato quindi in ospedale, dove è stato curato ed è tutt’ora sotto osservazione, non in pericolo di vita.

 

Potrebbe anche interessarti