Senza vergogna, dipendenti dell’Asìa rubano carburante. Licenziati!

Asìa

Due dipendenti dell’Asìa, azienda che ci occupa della raccolta rifiuti a Napoli, sono stati sopresi a rubare il carburante da un compattatore e sono stati licenziati seduta stante. I controlli sono scattati direttamente dall’azienda durante gli orari nei quali veniva effettuata la raccolta dei rifiuti. I due durante la notte posizionavano il compattatore in una piazzolla di sosta e svuotavano i serbatoi del mezzo.

Dato l’anomalo consumo dei compattatori, l‘Asìa ha fatto scattere i controlli a tappeto e scoperto il furto dei due dipendenti. Da qui sono state avviate le procedure di licenziamento.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più