“Itinerari di Napoli”: l’app gratuita che ti accompagna per Napoli

 

turisti

Napoli – Napoli è sempre più invasa da turisti provenienti da ogni parte del mondo: un record incredibile che, tuttavia, va regolarizzato e gestito al meglio per non perdere un’occasione d’oro per la città. Come si potrebbe, ad esempio, far conoscere agli stranieri la storia che pervade ogni vicolo, ogni palazzo ed ogni minimo particolare di Napoli? E’ per questo motivo che oggi è stata presentata a Napoli, all’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, “Itinerari di Napoli”, un’applicazione gratuita nata con lo scopo di presentare la città di Napoli ai turisti, in tutta sicurezza e tranquillità. “Questa app lavora – ha detto Nino Danieleanche per favorire il turismo e renderlo un po’ più sicuro. Per qualsiasi evenienza sappiamo un persona, in qualunque momento dove si trova, grazie alla funzione della geolocalizzazione. Il turismo a Napoli sta vivendo una stagione felice, i dati sono sempre più in crescita. La sicurezza deve essere anche quella che viene percepita e Itinerari di Napoli è un bell’esempio di turismo sicuro”.

Itinerari di Napoli
Itinerari di Napoli

L’applicazione è ideata per essere utilizzata in modalità background: una volta avviata, in prossimità dei luoghi di interesse, l’applicazione racconterà come una guida in tempo reale, ciò che l’utente sta guardando, con una estrema precisione di coordinate e di minuziosi dettagli o curiosità. La tecnologia utilizzata è quella GPS: l’app legge la posizione dell’utente geolocalizzandolo, con un raggio di 25 metri ( visti gli innumerevoli siti da includere in un’applicazione di questo tipo abbiamo dedotto che fosse l’unica tecnologia utilizzabile).

“Una chat – racconta Massimiliano Sacchetto, ideatore del progetto – metterà in collegamento persone che si trovano nel raggio di 25 metri dallo stesso luogo. E, inoltre, presto tutti coloro che organizzano eventi potranno inserirlo nella nostra agenda e tutti gli eventi del giorno saranno inviati…”. Tante ed innumerevoli sono le bellezze naturali, i luoghi storici, le Chiese, i musei, le Metropolitane museo, da visitare in città, è per questo che “Itinerari di Napoli” suggerisce oltre a percorsi preimpostati quelli così detti “camminata libera”: per il fruitore che non preferisce seguire un percorso prestabilito. Questa opzione permette all’utente di immergersi diversamente nella città, o di ricercare un luogo preciso che più interessa.

Altro particolare dell’applicazione è la possibilità di contattare un operatore che, risponderà alle eventuali domande del turista: informazioni aggiuntive, indicazioni stradali, assistenza varia. In più, l’utente avrà la possibilità di accedere al canale social dell’app, mettendosi così in contatto con altri turisti che stanno conoscendo Napoli, per confrontarsi o scambiarsi non solo informazioni ma anche emozioni.

Utilizzo da parte di utenti diversamente abili.
L’applicazione è stata progettata per utilizzare il sintetizzatore vocale, in modo da poter leggere le informazioni inserite, e ricevere comandi vocali. Tale accortezza è stata programmata tenendo conto delle persone ipovedenti o con una capacità motoria ridotta.

L’app sarà gratuita in ogni sua parte ed utilizzo.

Potrebbe anche interessarti