Truffa su Whatsapp: buoni sconto Zara da 150 euro. Ecco cosa non dovete cliccare

truffa

Se vi capita di ricevere un messaggio su Whatsapp con un buono sconto da 150 euro da spendere nei negozi di abbigliamento Zara, non cliccate si tratta di una truffa.

Il meccanismo è molto simile a quello di qualche settimana fa, in quel caso la promessa era un buono da 50 euro per un’altra catena d’abbigliamento molto famosa, H&M. Ma come funziona?

Sul telefono arriva un messaggio Whatsapp con l’anteprima del buono sconto, uno short link su cui cliccare e cosa più subdola è che si tratta del messaggio di un amico con scritto “Appena preso”. Cliccando sul link si apre una specie di sondaggio che chiede con quanta frequenza si acquista da Zara e altre domande, tipo: “sei cliente? Con che frequenza acquisti? A che distanza abiti dal negozio? Ecc..“. Per ottenere il buono sconto però bisogna inviare il messaggio a dieci contatti, però poi alla fine i buoni a disposizione risulteranno esauriti. L’utente vedrà attivati dei servizi in abbonamento e a pagamento, che prosciugheranno il traffico telefonico.

Sarebbe meglio non cliccare e non cadere nell’inganno, ma in caso contrario bisogna contattare il proprio operatore telefonico per disdire tutti i servizi in abbonamento e avvertire il mittente del messaggio. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più