Omicidio Fortuna Loffredo: arrestata anche la mamma del piccolo Antonio

fortuna loffredo

Per aver violato i domiciliari, anche Mariana Fabozzi, è finita in carcere. La donna è la madre di Antonio Giglio, il bimbo morto un anno prima di Fortuna in circostanze misteriose e nello stesso palazzo della piccola. E’ la compagna di Raimondo Caputo, presunto killer e stupratore di Fortuna Loffredo.

Fabozzi, era già ai domiciliari con l’accusa insieme a Raimondo Caputo di violenza sessuale ai danni di una delle figlie, ora invece è destinataria di un’ordinanza di aggravamento della custodia cautelare, anche per concorso col compagno in violenza ai danni della piccola Fortuna, emessa oggi dal gip del Tribunale di Napoli Nord per violazione degli obblighi sulla detenzione domiciliare.

La donna sarà reclusa nel carcere femminile di Pozzuoli.

Potrebbe anche interessarti