Napoli. Indagate due candidate Pd per corruzione elettorale

primarie-Pd

Sono state perquisite le abitazioni e le sedi dei comitati elettorali di due candidate del Partito democratico a Napoli. Si tratta di Anna Ulleto, candidata Pd al Consiglio comunale, e di Rosaria Giugliano, candidata per la municipalità Mercato-Pendino, nel centro storico. L’accusa sarebbe associazione per delinquere finalizzata alla corruzione elettorale.

La Ulleto che ha ottenuto circa 2.200 voti sarebbe quasi certamente eletta, infatti l’attribuzione avverrà solo dopo il ballottaggio. L’indagine è coordinata dal procuratore aggiunto di Napoli Alfonso D’Avino e condotta dal pm Francesco Raffaele. Entrambe potrebbero aver acquisito voti in cambio di promesse di inserimento nel programma lavorativo Garanzia Giovani, finanziato dalla Regione. Ma oltre alle due candidate Pd ci sarebbero altri indagati: cinque o sei le iscrizioni nel registro degli indagati.

La Ulleto si è autosospesa dal partito e ha dichiarato sulla sua pagina Facebook: “Nel rispetto dei miei elettori, di chi ha creduto in me e del mio partito, comunico la decisione di autosospendermi dal Pd fino a quando questa vicenda che ha segnato in negativo la mia vita non sarà definitivamente chiusa. Sono delusa e amareggiata per quanto successo in queste ore. Ho deciso di non restare in silenzio perché chi ha la coscienza a posto deve sempre metterci la faccia. Consapevole che la verità viene sempre a galla e su questo confido ciecamente nel lavoro della magistratura, nei confronti della quale nutro profondo rispetto e stima. E ribadisco la mia disponibilità e collaborazione perché sono estranea a qualsiasi accusa“.

Questa inchiesta alimenta ancor di più le polemiche e le tensioni, che sono state accese dalla pubblicazione di un video del sito Fanpage. Realizzato da alcuni giornalisti con telecamere nascoste nei pressi di alcuni seggi napoletani, mostra persone che entrano ed escono da un Caf con la scheda elettorale e presunti passaggi di banconote e materiale elettorale nei pressi dei seggi. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più