La camorra spara a Napoli, feriti 3 giovani: uno è in pericolo di vita

 

sparatoria VollaAncora una notte di sangue a Napoli, questa volta in via Manso, nel Rione “Case Nuove”. Tre giovani sono stati feriti, in circostanze ancora tutte da chiarire. Uno di loro, è in condizioni gravi. Sono stati trasportati insieme all’ospedale “Loreto Mare”. Parliamo di Giuseppe Gambardella, pregiudicato di 24 anni ferito da colpi d’arma da fuoco, in bilico tra la vita e la morte. Gambardella è affiliato al clan “Sibillo”, la cosiddetta “paranza dei bambini”.

L’altro giovane ferito (in modo non grave) è Mario Russo, di 19 anni, incensurato. Infine, Giuseppe Zanga, diciannovenne, ferito da arma da taglio. Secondo quanto riportato da Ansa.itGambardella è stato raggiunto da cinque proiettili all’addome, alla gamba destra ed alla spalla destra.

Potrebbe anche interessarti