Rione Sanità. Si spara ancora: colpito in un agguato mentre entrava nel bar

Ambulanza Saviano

Si spara di nuovo al Rione Sanità, un nuovo giorno di paura nel quartiere dopo l’agguato di ieri. Un pregiudicato, Vincenzo Lausi, 34 anni, sarebbe stato raggiunto da un sicario con il volto coperto mentre entrava in un bar in piazza Sanità.

Sarebbero diversi i colpi d’arma da fuoco sparati contro le gambe, ora l’uomo è ricoverato con una prognosi di 40 giorni all’Ospedale Cardarelli. La polizia avrebbe scoperto 5 bossoli calibro 9×21, all’interno del bar e fuori.

La vittima dell’agguato, secondo gli inquirenti, avrebbe precedenti penali ma non per droga.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più