Aversa, litiga con la moglie e si spara in testa: è in fin di vita

suicidio-pistolaHa tentato di togliersi la vita dopo aver litigato con sua moglie. E’ successo ad Aversa (CE), dove un uomo di 50 anni si è sparato alla tempia con una pistola e ora lotta tra la vita e la morte.

Quello successo stamattina in un palazzo di via Cirigliano (in prossimità dell’Ippodromo) sembra essere un vero e proprio dramma familiare. I carabinieri, a cui era giunta la segnalazione di un possibile suicidio, sono giunti sul posto e hanno trovato l’uomo feritosi con una pistola calibro 7,65, irregolarmente detenuta.

Ora il 50enne, riporta casertace.net, è ricoverato all’ospedale Moscati, ma si trova in prognosi riservata e in condizioni disperate. Intanto, l’arma è stata sequestrata per l’esame balistico e le indagini continuano per capire l’esatta dinamica degli eventi.

Potrebbe anche interessarti