Bagnoli, ex base Nato: approvato il progetto, diventerà un parco per bambini

base-nato

La giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione e Politiche sociali Lucia Fortini, ha approvato il progetto, proposto dal Commissario della Fondazione Banco Napoli Mario Sorrentino per l’ex cittadella della base Nato a Bagnoli: vi sorgerà un parco didattico dell’infanzia.

57 mila euro, di cui 40 mila destinati dalla regione e 17 mila a carico della Fondazione. Il Parco didattico si chiamerà “Primo Sport 0246” e avrà un’estensione di circa 2.200 mq all’aperto nell’area dell’ex eliporto, sarà inoltre diviso in aree di attività: manualità, mobilità, equilibrio e gioco simbolico.

Si tratta di uno straordinario progetto a finalità sociale e senza scopo di lucro, che punterà a coinvolgere dai 4 ai 5 mila bambini fino ai 6 anni di età con l’obiettivo di educarli allo sport, alla sana alimentazione e alla cura dell’ambiente “spiega l’assessore Fortini a ilmattino.it. “L’intervento rientra negli obiettivi della nuova programmazione sociale regionale sostenuta dal governatore Vincenzo De Luca che afferma il principio di centralità e tutela dei diritti dei minori. Al tempo stesso, costituisce un importante volano per la rinascita dell’area dismessa della ex Nato di Bagnoli che viene così restituita alla città e ai suoi bambini“, conclude l’assessore.

Potrebbe anche interessarti