Trump, il consigliere della Camera di commercio Usa: “Rapporti con Italia inalterati”


PUBBLICITA' ELETTORALE

donald trumpE’ la notizia del giorno, lo sarebbe stata in ogni caso, ma la vittoria di Trump, dato perdente nei sondaggi, rende ancor più incandescenti i riflettori sull’America. Le reazioni del mondo sono discordanti, ma in queste ore prevale “l’effetto sorpresa” di un’elezione che è avvenuta controcorrente e contro le previsioni.

L’Italia guarda da lontano, nel suo cantuccio tutt’altro che sicuro, e si domanda quali saranno gli effetti derivanti da questo cambio alla guida dell’America. Come saranno i rapporti tra Italia e Usa? A rispondere al quesito, come riporta Il Fatto QuotidianoSimone Crolla, consigliere delegato presso l’American Chamber of commerce in Italy:

“Credo che tra Italia e Usa non cambierà nulla, Trump ha dimostrato di essere vicino e frequentatore del nostro Paese, quindi nel rapporto bicamerale e commerciale non cambierà nulla. Cambierà, sicuramente, e questo lo ha dichiarato, il modo in cui il trattato Ttip è in negoziazione, non tanto con l’Italia ma con l’Europa in generale”.

L’Italia, comunque, vista la sua fragilità dovuta alla poca crescita e al troppo debito, è uno dei Paesi che purtroppo risente maggiormente delle turbolenze internazionali. Ora tocca al nostro Governo cercare di rafforzare in fretta l’alleanza con la nuova amministrazione statunitense.

Potrebbe anche interessarti