Allarme Samsung. Dopo il Galaxy Note 7 esplode anche un S7

samsung fiamme

Dopo il ritiro dal commercio dei Galaxy Note 7, ora è la volta degli smartphone S7. Il primo episodio di scoppio è stato registrato a Winnipeg, in Canada. Un 34enne ora si ritrova con ustioni di terzo grado ai polsi e di secondo grado alle mani.

Secondo quanto raccontato dall’uomo, lo smartphone che aveva in tasca si stava surriscaldando e poi sarebbe esploso tra le sue mani. L’azienda della Samsung ora sta esaminando i resti del prodotto danneggiato e assicura: “La sicurezza dei consumatori è la nostra priorità e restiamo disponibili a collaborare con chiunque abbia rilevato problematiche con un prodotto Samsung“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più