Sant’Arsenio, gli somministrano troppi farmaci e muore: indagati 4 medici

corsia-ospedale
corsia-ospedale

Sono finiti nei guai quattro dirigenti medici e dodici infermieri del Servizio Psichiatrico di diagnosi e cura di Sant’Arsenio (Salerno), al centro di un’inchiesta per omicidio colposo.

Le indagini sono state aperte a seguito della morte sospetta di un paziente affetto da disturbi psichiatrici, avvenuta in loco nello scorso marzo.

Le accuse ai danni dei medici e degli infermieri coinvolti sarebbero molto gravi. Addirittura, sarebbe stata accertata la somministrazione, all’uomo deceduto, di farmaci in misura superiore a venti volte il limite terapeutico, con conseguente intossicazione e decesso del paziente.

Ai sedici sanitari sono stati notificati, dai militari dell’Arma di Sala Consilina, gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari, emessi dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Lagonegro.

LEGGI ANCHE
Provincia di Salerno: sedicenne violentata in un garage da 5 ragazzi

Potrebbe anche interessarti