MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Arzano. Sospesi Comandante dei Vigili e due agenti: timbravano senza lavorare

polizia municipale

La comandante della polizia municipale di Arzano, in provincia di Napoli, un capitano e un agente dello stesso corpo sono stati sospesi dal servizio, in esecuzione di altrettante ordinanze emesse dal gip presso il tribunale di Napoli nord e notificate dai carabinieri. Secondo gli elementi raccolti durante le indagini, coordinate dalla procura di Napoli nord, in più occasioni i tre avrebbero attestato falsamente la loro presenza sul posto di lavoro mentre invece erano altrove a occuparsi di faccende personali.

Secondo quanto riporta Il Mattino, persino oggi i Carabinieri che si sono recati al Comando della Municipale per consegnare il provvedimento di sospensione hanno notato che la comandante, sulla carta, aveva timbrato alle 8:05, ma di fatto non era ancora in ufficio. Ordinanze che vanno a colpire la già barcollante polizia municipale cittadina, da più di un anno nell’occhio del ciclone di numerosi accertamenti giudiziari per assenteismo e rapporti con la criminalità organizzata.

Potrebbe anche interessarti