Pietrarsa, inaugurazione museo con Mattarella, biglietto a 2 euro: il programma

Sono terminati i lavori di riqualificazione dell’intero stabile del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. Da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile ci saranno giornate per festeggiare l’occasione.

Numerose saranno le iniziative del museo a partire dal biglietto d’ingresso che sarà simbolico e a prezzo ridotto. Il programma prevede visite guidate all’intera collezione museale, alle ultime locomotive e carrozze d’epoca recentemente restaurate.

Inoltre ci sarà un viaggio virtuale della mitica Bayard, che tramite gli effetti audio e video fa rivivere la nascita della Ferrovia in Italia. Divertente è il giro sul “Bayardino”, il trenino che accompagna i visitatori da un padiglione all’altro.

L’inaugurazione del complesso restaurato si terrà venerdì 31 marzo alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che viaggerà da Napoli Centrale a Pietrarsa a bordo di un treno storico.

Per l’occasione il Comune di Napoli ha istituito un temporaneo dispositivo di traffico in via Pietrarsa, dove ci sarà la chiusura temporanea dalle ore 00,00 alle ore 15,00 del 31 marzo (ORDINANZA N° 08 del 20/03/2017). Sarà consentito il transito e la sosta esclusivamente ai mezzi delle forze dell’ordine e ai mezzi accreditati da Prefettura e Questura.

LEGGI ANCHE
Museo di Pietrarsa, ingresso speciale a 2 euro per l'evento "Porte Aperte"

Il programma dal 31 marzo, 1° e 2 aprile:

– Visite guidate dell’intera collezione museale, con la possibilità di ammirare le ultime locomotive e carrozze d’epoca completamente restaurate;
-“Virtual tour” della mitica Bayard, l’innovativa attrazione multimediale che, grazie agli effetti audio e video della realtà aumentata, fa rivivere la nascita della Ferrovia in Italia;
– Proiezione cortometraggio “Un Viaggio Lungo 100 anni” di Pupi Avati, in Sala Cinema;
– Il giro a bordo del “Bayardino”, il simpatico trenino su ruote che accompagna i visitatori da un padiglione all’altro;
– Mostra divise storiche FS, in Sala Macchinari d’Officina;
-Mostra fotografica “I Viaggi sul treno presidenziale”, nel suggestivo padiglione detto “la Cattedrale”, per via delle sue imponenti arcate a sesto acuto tipiche delle chiese percorso della locomotiva a vapore lungo i binari del viale centrale, dalla Statua di Ferdinando II al padiglione che ospita il punto ristoro.

Programma per sabato 1° aprile
– visite guidate ad orari prestabiliti (alle ore 11:00 – 12:30 – 15:00 – 17:00);
– rappresentazione musicale a cura di studenti delle scuole elementari (alle ore 12:00);
– personaggi in abiti del ‘700 e ‘800, partenza dalla Sala delle Locomotive (solo nel pomeriggio a partire dalle 16:30);
– “street food” sulla terrazza sul mare.

Domenica 2 aprile

LEGGI ANCHE
Museo di Pietrarsa e Centro Tartarughe: arriva il biglietto unico

-“Pietrarsa Express”, il viaggio in treno storico dal centro di Napoli al Museo;
– visite guidate ad orari prestabiliti (alle ore  11:00 – 12:30 – 15:00 – 17:00);
– visite ludiche pensate per i bambini con l’iniziativa “Detective al Museo” (alle ore 11:30 e 12:30) ;
– musica classica nella Sala dei 500;
– “street food” sulla terrazza sul mare.

 Info e Costi

L’ingresso al Museo con visita libera e possibilità di partecipare alle iniziative in programma è consentito nei seguenti orari:
venerdì 31 marzo dalle ore 15.00 alle ore 20.00.
Sabato 1° e domenica 2 aprile dalle ore 9.30 alle ore 19.30.

Il costo del biglietto di ingresso al Museo è di 2 euro per gli adulti (maggiori di 18 anni), di 1 euro per i ragazzi di età compresa tra i 6 e i 18 anni. L’ingresso è gratuito per i ragazzi con età inferiore ai 6 anni e per i ragazzi accompagnati da almeno un adulto pagante (max due ragazzi ogni adulto).

LEGGI ANCHE
Streghe al Museo di Pietrarsa: giochi e racconti di Halloween per le famiglie

Appuntamento il 2 aprile con il viaggio su carrozze “Centoporte” e “Corbellini” con locomotiva E626, che da Napoli arriva alla stazione di Pietrarsa. I biglietti sono in vendita sul sito di Trenitalia, biglietterie in stazione e le agenzie abilitate.

Il costo del biglietto è di 12 euro per gli adulti (maggiori di 12 anni), di 6 euro per i ragazzi dai 4 ai 12 anni, ed è gratuito per iminori di 4 anni accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere.

Potrebbe anche interessarti