Ruba filmini tra omosessuali e li manda a tutti, anche al figlio della vittima

Inviava, tramite Whatsapp, foto e video hard di un uomo con cui intratteneva una relazione virtuale: è stato arrestato.

Un uomo di 43 anni di Marigliano è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di molestie e violenza sessuale, minacce aggravate, e comunicazione illecita di dati personali sensibili, su provvedimento della Procura di S. Maria Capua Vetere.

Secondo quanto emerge dalle indagini, l’uomo avrebbe conosciuto la vittima su in sito di incontri sul web, instaurando un rapporto virtuale che sarebbe continuato per tutto il 2016. Il 43enne però sarebbe riuscito a rubare tutti i contatti della vittima, dai numeri telefonici agli indirizzi di casa e avrebbe iniziato a mandare foto e filmini hot a tutti, anche al figlio del povero malcapitato.

Minacce e ricatti sono andati avanti per molto finché la vittima non ha deciso di cedere, accettando di compiere atti sessuali con il 43enne per paura della diffusione di altre foto compromettenti. L’uomo avrebbe anche filmato quella che è stata une vera e propria violenza sessuale. A quel punto la vittima ha deciso di denunciare, stanca dei continui ricatti.

Potrebbe anche interessarti