Terra dei Fuochi, la resa dell’Europa: “Preoccupati, ma abbiamo fatto tutto ciò che potevamo”

Terra dei Fuochi

Il commissario all’ambiente Karmenu Vella della Commissione Europea interviene a Strasburgo sul caso della Terra dei Fuochi: “L’Europa – dice – ha fatto tutto ciò che poteva non c’è nient’altro che possiamo fare in accordo con la legislazione comunitaria”. Il caso era nato da un’interrogazione presentata da Piernicola Pedicini, eurodeputato del M5S.

Vella ha detto di essere molto “preoccupato per la situazione ambientale in Campania e la salute pubblica, con l’anormale incidenza dei tumori” ma ha specificato che l’Ue in dieci anni ha fatto tutto ciò che poteva.

La situazione in Campania resta drammatica, non si contano le vittime della Terra dei Fuochi: soltanto il mese scorso è morta Martina, studentessa di 17 anni stroncata da un male incurabile.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più