Video. Blogger del Nord Italia: “A Napoli il caffè fa schifo, ecco i motivi…”

Dieci motivi per i quali il caffè napoletano fa schifo? Ce li spiega Marco Togni, youtubber del Nord Italia che sostiene che il caffè a Napoli faccia schifo. In un video pubblicato su Youtube, Togni dice che il primo motivo sono le origini: il caffè sarebbe nato in Etiopia e sviluppato in America, dunque buono solo negli Usa. Il secondo e il terzo motivo sono la ricetta e i macchinari: quella tradizionale, per Togni, non è con la caffettiera perché l’espresso si fa senza moka, per infusione.

Il quarto motivo è la tradizione: la macchina per l’espresso sarebbe nata a Torino, la caffettiera a Parigi, ergo Napoli non ha primati stando allo youtubber. Il quinto è l’apprezzamento in tutto il mondo: per Togni solo 60 milioni di italiani bevono il caffè napoletano, mentre quello americano è bevuto da miliardi di persone.

Togni prosegue ancora per qualche minuto, scatenando le ire dei napoletani ma anche degli esperti del settore, consapevoli che le sue sarebbero grossolanità culinarie e storiche.

In realtà il caffè napoletano è davvero un’eccellenza nel mondo: aziende leader del settore stanno conquistando importanti fette di mercato, confermando che la scelta di puntare sulla qualità di un prodotto made in Napoli paga.

Il video è di Marco Togni

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=MM8LPRUvp_4&t=3s[/youtube]

Potrebbe anche interessarti