Marcianise in lutto, si è spento a 20 anni Giuseppe: “Hai lasciato un vuoto incolmabile”

La città di Marcianise è in lutto per la morte di Giuseppe Ferraro, un ragazzo di 20 anni, ucciso da un tumore, contro cui lottava da tempo. Le sue condizioni erano peggiorate negli ultimi due mesi, fino al tragico epilogo.

Giuseppe frequentava l’ultimo anno del liceo scientifico “Quercia”, e proprio il preside della scuola, Diamante Morra, ha comunicato la triste notizia sul suo profilo Facebook:

Hai lottato fino alla fine, con tenacia e coraggio contro un tumore che purtroppo non ti ha lasciato scampo. La tua forte fibra ha ceduto, nonostante la volontà e la voglia di vivere, di studiare per sostenere l’esame di Stato quest’anno. Caro Giuseppe, hai lasciato un vuoto incolmabile nel nostro liceo, nella tua classe, la VG. Quando ti venni a trovare in Ospedale abbiamo parlato a lungo del tuo futuro, dei tuoi progetti. Della tua squadra del cuore, la Juve. Eri una figura splendida, con una bontà d’animo incredibile, sempre solare, con l’ottimismo che ha un giovane. Tutti oggi siamo più vuoti, più tristi, più sgomenti. Il dolore è immenso. Avevi solo 20 anni. Ciao Giuseppe, resterai sempre nei nostri cuori e nei nostri ricordi. Tutto il Liceo “Quercia” di Marcianise si stringe intorno al dolore dei genitori e del fratello”.

I funerali si terranno oggi pomeriggio nella chiesa di San Giuliano Martire a Marcianise a partire dalle ore 16.00.

Potrebbe anche interessarti