Università, uno scienziato polacco primo laureato in ingegneria matematica alla Federico II

Un matematico polacco naturalizzato americano che ha contribuito a far crescere la scuola matematica napoletana e da domani primo laureato in ingegneria matematica della Federico II. È Tadeusz Iwaniec, lo scienziato a cui domani verrà conferita la Laurea Magistrale Honoris Causa in Mathematical Engineering dall’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Iwaniec, John Raymond French Professor alla Syracuse University (USA), socio straniero dell’Accademia di Scienze Fisiche e Matematiche della Società Nazionale di Scienze Lettere e Arti in Napoli dal 1998, dal 1991 ogni anno è venuto a Napoli per lavorare e scrivere lavori con i giovani della scuola matematica napoletana, diventando un maestro, un continuatore internazionale di Caccioppoli. La cerimonia di conferimento della Laurea honoris causa a Tadeusz Iwaniec si svolgerà domani alle 11.30, nell’Aula Magna Storica dell’Università Federico II, in corso Umberto I, 38, a Napoli.

Tadeusz Iwaniec, Finland Distinguished Professor alla Finnish Academy of Sciences dal 2009 al 2014, tra gli altri riconoscimenti ha ricevuto la Sierpinski Medal per il suo contributo alla Hyperelasticity Theory (2009) e la laurea honoris causa in filosofia dall’Università di Helsinki.

Introdurranno la cerimonia gli interventi di Gaetano Manfredi, Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II, Piero Salatino, Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base della Federico II, e Gioconda Moscariello, Direttore del Dipartimento di Matematica e Applicazioni “Renato Caccioppoli” dell’Ateneo federiciano. Terrà la Laudatio Academica di Tadeusz Iwaniec Carlo Sbordone, Professore di Analisi Matematica della Federico II, a cui seguirà la Lectio Magistralis del laureando, ed il conferimento della Laurea da parte del Rettore Manfredi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più