DRIES MERTENS: la firma è vicina, ma solo con una piccola modifica!

Dries Mertens vuole restare a Napoli. Le sue dichiarazione d’amore alla città e il suo bacia maglia per ogni goal siglato, ne sono la palese conferma. Inoltre l’attaccante azzurro ha dimostrato nel corso del campionato di essere il valore aggiunto ad un reparto offensivo, che ha saputo fare la differenza, nonostante gli iniziali problemi di collaudo, dovuti all’assenza forzata di Milik, a causa del suo infortunio rimediato in Nazionale.

Il presidente De Laurentiis ha proposto al campione azzurro, una permanenza alle falde del Vesuvio fino al 2021, con un guadagno di circa 4 milioni annui ed eventuali  bonus. L’unico problema è la clausola rescissoria, troppo alta secondo il giocatore, che pur volendo restare a Napoli, preferisce non avere vincoli economici esorbitanti che lo costringerebbero a soggiornare in una squadra in cui, probabilmente e in maniera ipotetica, potrebbe, in futuro, sentire di aver concluso ed esautorato un ciclo vincente.

In realtà, basandoci su quello che è lo straordinario rapporto che lega Mertens a Sarri, il giocatore vorrebbe decidere del suo futuro in azzurro, considerando anche quello di mister toscano, il cui contratto scadrà nel 2018. Almeno che qualcuno non sborsi 8milioni di euro, versando al Napoli la piena somma della clausola che lega Sarri al Napoli.

Insomma dobbiamo ancora attendere per vedere il buon esito di un accordo, che in via ufficiosa sembra già aver confermato la permaneza di Mertens in azzurro.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più