“Rimmanimme allerta”, marcia contro le stese al rione Sanità

Sabato scorso l’ennesima scia di violenza nel rione Sanità. Un’altra stesa di camorra, proprio lì, dove poco più di un anno prima era morto il giovane Genny Cesarano, vittima innocente di una lotta senza vincitori. Il quartiere è stanco, spesso abbandonato a sé stesso.

Tante le manifestazioni degli abitanti negli ultimi mesi, un modo, forse l’unico, per lanciare un messaggio di ribellione a un sistema che attecchisce e si rafforza, invece, nell’omertà e nell’accettazione.

Per questo, venerdì 19 maggio, si terrà nel rione la marcia “Contro le ‘stese’… rimmanimme allerta!”, organizzata dalla 3° Municipalità del Comune di Napoli, a cui sono invitati le realtà civiche, i comitati e i semplici cittadini, per opporsi ancora una volta al diktat mafioso che viene imposto come fosse una legge.

Si partirà da via Lieti 97 a Napoli, presso Piazza della Sanità, e la mobilitazione durerà dalle ore 18:00 alle ore 20:00.

Evento Facebook.

Potrebbe anche interessarti