Torre Annunziata. Arrestata banda che rapinava coppiette

Carabinieri-638x425

Nella serata di ieri una volante della polizia ha notato la presenza di tre giovani sospetti a bordo di due scooter che, muniti di pistola, intimavano ad una coppietta appartata nella propria auto di consegnare telefono, monili e portafogli.

Gli agenti hanno immediatamente arrestato i tre per rapina aggravata. Gli artefici della vicenda, Giovanni Preveggenti di 19 anni e Filippo Fiorente di 18, erano già ampiamente noti alle forze dell’ordine per  reati minori. In compagnia dei due anche un minorenne di anni 17, nativo di Torre Annunziata.

I 3 giovani si aggiravano in modo sospetto in via Prota avvicinando la macchina con pistola alla mano.  Dopo qualche secondo i  malviventi hanno estratto l’arma minacciando la coppia ed intimando ai due malcapitati di consegnare qualunque cosa di valore. Proprio in quel momento la Polizia si è fatta avanti. Appena i tre hanno visto gli agenti hanno prontamente abbandonato i due scooter utilizzati per la rapina (un piaggio free senza targa e un piaggio liberty) dirigendosi verso la scogliera.

Una fuga cinematografica terminata però in pochi minuti. Una volta raggiunti gli scogli i tre hanno lanciato in mare il bottino, sperando di riuscire a scappare senza lasciare prove, ma è stato tutto inutile.

Per ora continuano le indagini al fine di individuare l’eventuale responsabilità dei tre in altri reati simili registrati nei mesi scorsi a Torre Annunziata. I due maggiorenni sono stati trasportati nel carcere di Poggioreale, mentre il 17enne è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza per minori a Napoli viale colli aminei

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più