Tav di Afragola, il sindaco Tuccillo: “Fatti di cronaca accostati alla stazione, vogliamo controlli”

E’ il sindaco di Afragola, Domenico Tuccillo a prendere per primo la parola alla cerimonia di inaugurazione della nuova Tav di Afragola. “Caro Presidente, dobbiamo garantire che questo percorso sia impermeabile ad ogni forma possibile ed eventuale di inquinamento. Lo chiedo perché a Napoli in questi giorni si sono verificati gravi fatti di cronaca, accostati anche ad Afragola. Non so quanto siano fondati questi accostamenti ma vanno fatti dei riscontri. Non possiamo permetterci incertezze su questo terreno, non possiamo permetterci illazioni che possano pregiudicare quello che stiamo facendo. Alziamo la guardia, potenziamo il territorio e gli strumenti di verifica delle ditte che in qualche modo avviano i lavori relativi alla stazione”.
Il sindaco non ne parla apertamente ma è chiaro che l’inquinamento cui fa riferimento non è soltanto quello ambientale. “Questa stazione interrompe quel ciclo di degrado e immobilismo, dove si alimenta sfiducia e rassegnazione delle comunità, ed è qui che si alimenta la piaga della criminalità e della camorra. Bisogna garantire il massimo della trasparenza, della legalità e garantire il compimento delle opere, perché è in questo che la comunità cresce e trova la forza e il coraggio di reagire agli ostacoli. Grazie per tutto ciò che avete fatto per la nostra città e il nostro territorio. Auguri alla stazione e ad Afragola”.

Potrebbe anche interessarti