Permessi negati a Ciro a Mergellina: dopo 65 anni deve togliere tavoli e ombrelloni

Dopo 65 anni di presenza costante sul lungomare napoletano, clamoroso stop a Ciro a Mergellina, storico chalet del quartiere partenopeo: il Comune ha negato il permesso a istallare tavolini, sedie e ombrelloni all’esterno che da sempre è marchio di fabbrica dell’attività.

Stando al regolamento comunale dei dehors, Ciro a Mergellina avrà appena 20 metri quadrati di occupazione di suolo pubblico da impiegare per la sala esterna, proprio come tutti gli altri chalet e chioschi della zona: tradotto in numeri, da 50 tavoli si passerà a soli 5. Un obbligo che i vigili urbani hanno imposto già la settimana scorsa: i termini scadono domani, poi Ciro a Mergellina dovrà rimuovere sedie e tavoli.

Potrebbe anche interessarti