Champions 2017/18, Mediaset potrebbe cedere i diritti tv: “Possibile accordo con Sky”

Mediaset non esclude la vendita di singole partite di Champions League dalla prossima stagione e sta valutando la possibilità di condividere l’ultimo anno di diritti con Sky.

Così il vicepresidente e AD Mediaset Pier Silvio Berlusconi ha lasciato intendere nella presentazione dei palinsesti a Montecarlo: “Abbiamo ancora la Champions per un anno, poi ci dirigiamo verso un’offerta a pagamento che vive su canali Over the top – ha detto Berlusconi al Corrieredellosport -. Comunque Premium continua a lavorare e anche sulla Serie A siamo in gioco. Non abbiamo partecipato alla prima asta perché consideravamo inaccettabile quella divisione dei pacchetti, il pacchetto per il digitale era insufficiente. La prossima volta giocheremo la nostra partita”.

Anche Sky potrebbe essere interessata ad averla con un anno di anticipo, ma dipende anche da quanto è disposta a pagare. Se ci fosse un accordo, questo potrebbe consentire di vedere le partite sia sul satellite che sul digitale”, ha concluso Berlusconi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più