Crollo Torre Annunziata, il sindaco: “C’è ancora pericolo, forse abbatteremo”

Ai microfoni di RaiNews24 è intervenuto il neo sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, che ha commentato così il crollo avvenuto in una palazzina della Rampa Nunziante in via Gino Alfani, per cui sono ancora le ricerche dei dispersi:

“Non era un fabbricato vecchio, anni ’70, ma forse quello con l’edilizia peggiore, fatta nel periodo del boom edilizio e con pochi controlli. È disperso anche un funzionario del Comune, un geometra dell’ufficio tecnico. Rischi per quello che è rimasto in piedi? Penso di sì, probabilmente o andrà abbattuto completamente o andrà rimesso in sesto. Stiamo effettuando controlli alle strutture vicine, ci saranno verifiche opportune prima di rientrare”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più