Tragedia Vesuvio, da Clementino a Barbara D’Urso: le lacrime dei vip napoletani

Da Saviano a Clementino, da Barbara D’Urso a  Salvatore Esposito passando per Rocco Hunt e Sal da Vinci, il dolore dei vip napoletani finisce sui social network. La tragedia del Vesuvio scuote i personaggi del mondo dello spettacolo, in particolari quelli che sono nati in questa terra umiliata dall’ennesima emergenza.

Barbara D’Urso scrive: “La mia amata Napoli. Sembra un’eruzione e invece il Vesuvio è in fiamme. Orrore e devastazione. Incendi in continuazione anche in Sicilia. Lo dico prima da italiana e poi da napoletana: è una vergogna! Napoli, la Sicilia e l’Italia intera non meritano questo. Grazie ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile e a tutti i volontari che stanno lavorando senza sosta”.

Anche Clementino si commuove: “Dio Vulcano, perdona loro perché non sanno quello che fanno”. Per tutti l’hashtag è #vesuvio. Rocco Hunt si chiede: “La terra piange le schifezze dell’uomo. Dove andremo a finire?”.

Anche Gino Sorbillo, che a Napoli ha il cuore del suo impero, pensa al suo Vesuvio, così come Sal da Vinci: “Napoli, il Vesuvio è tutto quello che lo circonda, come si fa a generare così tanta violenza, a distruggere un parco meraviglioso, un polmone di verde unico è fondamentale per il territorio. Chi ha commesso questa terribile devastazione, é posseduto dal male. Vergognatevi”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più