The Sun chiede scusa e cancella Napoli dalle città più pericolose al mondo

 “Napoli tra le città più pericolose al mondo“. Lo Sputtanapoli non conosce confini e arriva fino in Inghilterra. La recente classifica pubblicata dal Sun ha fatto discutere, e non poco: Napoli paragonata addirittura a città in cui vige una dittatura e la criminalità è a livelli massimi.

Il Movimento Neoborbonico ha deciso di intervenire, inviando una serie di email alla redazione del quotidiano inglese, illustrando i dati reali relativi ai crimini in Italia e nel mondo. Quello del Sun è stato solo l’ennesimo articolo discriminatorio fatto da pregiudizi che perdurano ormai da troppo tempo.

Resosi conto dell’evidente errore, Will Payne (caporedattore del Sun) ha risposto al presidente dei neoborbonici Gennaro De Crescenzo, prendendo atto dell’errore commesso dal giornale e promettendo di rimuovere completamente Napoli dall’articolo. Promessa mantenuta.

Come è possibile vedere, infatti, nell’articolo del Sun non si fa più accenno a Napoli, né in foto né all’interno del testo. Chiudendo la polemica, De Crescenzo ha invitato i giornalisti del “The Sun” a Napoli per una pizza di pacificazione e per una verifica (di persona) della bellezza che la città ha da offrire.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più