Torre Annunziata. Contromano in autostrada: la vittima voleva uccidersi

ambulanza-118

E’ morto in autostrada, a bordo di un veicolo rubato. Ma non è stata la fuga (finita male) di un ladro, bensì un tentativo di suicidio. Ha deciso così di togliersi la vita il 39enne di Castellabare di Stabia, come raccontano gli inquirenti e la madre, che ha confermato analoghi tentativi di suicidio compiuti in passato.

L’uomo, infatti, aveva già tentato di togliersi la vita schiantandosi su un motorino. Affetto da disturbi mentali, causati dall’utilizzo di droghe, il 39enne si era impossessato della moto, decidendo di viaggiare sull’autostrada A3, nei pressi del casello di Torre Annunziatacontromano.

L’impatto è stato devastante: l’uomo è sbalzato contro il guardrail, finendo dilaniato. Il conducente della vettura contro la quale l’uomo ha impattato è riuscito a scappare prima che l’auto prendesse fuoco.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più