Torre del Greco. Bimbo di 18 mesi ingerisce hashish, ricoverato al Santobono

ospdale Santobono

Un bimbo di 18 mesi è stato ricoverato ieri all’Ospedale Santobono di Napoli dopo aver ingerito un pezzo di hashish. Anche se fuori pericolo la prognosi rimane riservata.

Il piccolo si trovava a Torre del Greco nell’abitazione dove vive con genitori e zio, fratello del padre, quando ha mangiato un pezzo di hashish, lasciato incustodito dallo zio. Secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni il bimbo avrebbe trovato la sostanza stupefacente e l’avrebbe ingerita pensando fosse un dolcetto.

La Polizia di Stato ha denunciato per lesioni colpose lo zio del piccolo e i genitori.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più