Eruzione Vesuvio, la moneta ritrovata a Pompei che cambia la storia

Per secoli si è creduto che l’eruzione del Vesuvio, che rase al suolo le città di Pompei ed Ercolano, fosse avvenuta il 24 agosto del 79 d.C.

Invece una moneta, ritrovata a Pompei, cambierebbe la storia di quel giorno e non solo. La data dell’eruzione è documentata nelle lettere di Plinio il Giovane dove si attesta che avvenne “nonum kal. septembres”, ovvero 9 giorni prima delle Calende di settembre (24 agosto).

Dopo secoli da quella terribile tragedia gli archeologi ipotizzano che il catastrofico evento sia avvenuto in autunno, teoria sostenuta dal ritrovamento di frutta secca carbonizzatabracieri e vino in fase di invecchiamento e precisamente il 24 ottobre di quello stesso anno.

LEGGI ANCHE
"Pompei - La città sospesa nel tempo" su Sky Arte Hd: ecco quando

A rafforzare questa tesi ci sarebbe la moneta in questione, ritrovata nel tesoretto della “Casa del Bracciale d’Oro” appartenuto ad un pompeiano in fuga dalla furia del vulcano. Si tratta di un denario d’argento con impresso il volto dell’imperatore Tito (79 – 81 d.C.) e accanto la scritta “IMP XV”, che sanciva la quindicesima acclamazione imperiale del “princeps“, ricevuta da Tito non prima del settembre del 79 d.C., un terminus post quem per la data della distruzione della città.

Va considerata, però, anche un’altra ricerca: quella della D.ssa Teresa Giove, responsabile del Medagliere del MANN. Nella scheda di presentazione della moneta nel catalogo della mostra “Storie da un’eruzione”, sostiene che dopo un’attenta pulitura del denario la legenda che ne risulta è IMP XIIII e non IMP XV.

LEGGI ANCHE
Italian Movie Award. A Pompei Marco Bocci, Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio

La moneta, insieme ad altri reperti, è stata per anni conservata nei depositi della soprintendenza e del Museo archeologico di Napoli, ora invece torna alla ribalta con la mostra “Tesori sotto i lapilli” nell’Antiquarium degli Scavi e visitabile fino al 31 maggio.

Fonti:

– T. Giove, “Schede” in A. D’Ambrosio, P. G. Guzzo, M. Mastroroberto (a cura di), “Storie da un’eruzione. Pompei, Ercolano Oplontis. Catalogo della mostra, Napoli 20 marzo – 31 agosto 2003“, p. 420.
– Rosaria Ciardiello – “Alcune riflessioni sulla Casa del Bracciale d’Oro a Pompei“, Napoli 2011-2012
– Renata Cantilena – “Il medaglione d’oro da Pompei” in “Quaderni del Centro Studi Magna Grecia 10“, 2010.

LEGGI ANCHE
Giorgio Armani stregato dalla nostra terra. Visita a Torre Annunziata, Pompei e Vico Equense

Potrebbe anche interessarti