Matrimonio finisce in ospedale: padre dello sposo picchia moglie, figlia e suocera

ambulanzaMatrimonio finisce nel sangue a Napoli. Gli agenti di polizia del commissariato di San Giovanni hanno arrestato un 56enne accusato di maltrattamenti prolungati ai danni della moglie, della figlia  e della suocera, oltre che di lesioni e minacce.

Verso le 2:30, infatti, i poliziotti si sono recati nell’abitazione di via dei Mosaici per una violente lite familiare: giunti sul posto hanno trovato la casa devastata e l’uomo in grave stato di agitazione. Le donne erano molto spaventate e doloranti.

La moglie del 56enne, una volta ristabilitasi la calma, ha raccontato di essere rientrati da poco dal matrimonio di uno dei loro figli, e il marito aveva dato segni di nervosismo già al banchetto, ma lei era riuscita a tenerlo a bada per non rovinare la festa.

A casa, però, la furia dell’uomo è stata inarrestabile. La donna ha riferito che questi episodi si verificavano da tanto tempo e che lei aveva spesso denunciato i maltrattamenti del marito chiedendo anche la separazione alla quale il marito si opponeva.

La figlia e la nonna sono dovute ricorrere alle cure mediche, la moglie ha scelto di farlo in seguito. L’uomo, invece, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più