Napoli, esplode un ordigno: distrutto noto bar del centro storico

Nella notte di Venerdì 10 Novembre, alle ore 3 e 25, un ordigno posizionato davanti allo “Shabby Cafè” in via Pessina al centro di Napoli, ha distrutto il bar e danneggiato una macchina parcheggiata nelle vicinanze e i vetri delle finestre di un appartamento al primo piano.

Per fortuna non c’è stata nessuna vittima e nessun ferito, causa anche la tarda ora nella quale c’è stata l’esplosione. Ma il boato che ha svegliato Napoli è stato abbastanza forte e pauroso.

La polizia è accorsa subito sul luogo, mettendo il perimetro in sicurezza. Le indagini sono in una fase preliminare, per questo motivo le ipotesi sono tante. Tra cui emerge quella di una presunta ritorsione da parte di gruppi criminali per il mancato, si suppone, pagamento del “pizzo”. Anche se il fratello del proprietario afferma che non ci sono mai state minacce di nessun tipo che avessero potuto far presumere o immaginare un gesto del genere.

Ora toccherà alle forze dell’ordine chiarire la faccenda e trovare i colpevoli di quest’atto vandalico.

Ecco altre immagini tratte da un video del Corriere del Mezzogiorno:

Potrebbe anche interessarti