Napoli. Minacciato con le forbici alla gola nell’androne di casa per 10 euro

poliziaNapoli –  Questa notte, verso le ore 2,30, un ragazzo è stato minacciato alla gola con delle forbici per rapinargli pochi euro e il cellulare. Il giovane ha fermato una pattuglia del Commissariato Vicaria Mercato che controllava la zona, e ha raccontato l’accaduto avvenuto nell’androne del portone di casa sua.

Due uomini l’hanno aggredito, uno l’ha minacciato con un paio di forbici e strattonato prendendogli cellulare e portafoglio che conteneva 10 euro. L’esatta descrizione fatta dal malcapitato e la rapida diramazione della nota tramite radio da parte dei poliziotti, ha permesso di individuare in Piazza Garibaldi uno dei due individui. Si tratta di un 29enne di San Giorgio a Cremano.

La vittima del reato avvicinatosi al presunto rapinatore, l’ha riconosciuto in colui che l’aveva minacciato con le forbici e derubato. Il rapinatore è stato arrestato e accompagnato alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

Potrebbe anche interessarti