Napoli e Bari più vicine, lavori sulla Tav: il progetto entro il 2022

Il 18 Dicembre 2017 è stato firmato il contratto dal valore di 397 milioni di euro per la realizzazione della tratta ferroviaria Napoli- Cancello della nuova linea Napoli-Bari. L’accordo firmato con il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane determina l’inizio delle attività. Il contratto ha visto come vincitori il consorzio Salini Impregilo-Astaldi.

Il progetto come rende noto il mattino.it, dovrà essere realizzato entro il 2022 ed ha come obiettivo il primo tratto della Napoli-Bari, che risulta strategico per il riassetto dell’intera linea ferroviaria. La tratta Napoli-Cancello porterà quindi i binari a servizio della nuova stazione Napoli – Afragola che in futuro rappresenterà il fulcro del trasporto ferroviario della città di Napoli e dintorni.

Nel progetto figura anche la realizzazione della nuova stazione di Acerra e di due nuove fermate metropolitane tra Casalnuovo e Centro Commerciale. Inoltre la tratta si estenderà per 15,5 chilometri tra Casoria ed Acerra.

Potrebbe anche interessarti