A Napoli comprare casa costa meno: servono “solo” 7 anni di stipendio

Vivere a Napoli a dispetto di molti che la demonizzano per i suoi svariati problemi, conviene per tanti motivi ed uno dei tanti che è emerso in questo periodo è il basso costo delle case. Uno studio condotto dalla società immobiliare Tecnocasa ha messo in evidenza che nella città del sole, del mare e della pizza per acquistare una casa servono 7 anni di stipendio, per essere più meticolosi 6,9. 

Per garantirsi quindi l’acquisto di una casa di proprietà basterebbero pochi anni di lavoro retribuito. Ciò è accaduto per il ribasso delle case negli ultimi anni, infatti a Napoli rispetto ad altre città d’Italia, acquistare una casa è molto più facile. Secondo i calcoli infatti a Roma, la capitale d’Italia, sono necessarie 10 annualità, mentre per Firenze ne basterebbero 8,5, di meno rispetto a Milano dove sono necessarie 9,3 annualità.

Le statistiche dello studio mettono anche in evidenza che il calo dei prezzi è stato graduale ed ha avuto inizio dal 2007, quando, per acquistare casa, di annualità ne servivano ben 11,6. Quindi Napoli risulta il luogo dove comprare una casa è molto più immediato rispetto ad altre città d’Italia dove oltre ad avere prezzi molto più alti per l’acquisto di un immobile, anche per gli affitti non si scherza. Quindi Napoli ritorna ad essere una delle città con più basso costo della vita.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più